Crea sito
Crea sito
From Switzerland to United States Imposta come tua Home Page   Aggiungi tra preferiti
  
 
 CITT└ VISITATE:
 
 New York
 Washington D.C.
 Richmond
 Savannah
 Orlando
 Daytona Beach
 Palm Beach
 Miami
 Tallahasse
 Pensacola
 New Orleans
 Baton Rouge
 Houston
 El Paso
 Phoenix
 Los Angeles  
 Santa Monica
 Ghost City of Calico
 Las Vegas
 Santa Barbara
 San Francisco
 
 RISORSE:
 
 USA Webcams
 USA Maps
 Rent a Car
 Motel
 Meteo
 
 Mappa sito 
 
 BANNERS:
 
 Nostri banner
 Vostri banner
 
 
VOTAMI:
 
 
 
WEBSITE BY:
 
 
 
HOSTING BY:
 
 
 
Scambio Link
Scambio Link
     
 
 
 
 
  STORIA D'AMERICA:  
     
 

I primi europei a mettere piede sul suolo di quelli che poi diventeranno gli Stati Uniti furono probabilmente i Vichinghi, provenienti dalla Groenlandia e guidati da Erik il Rosso. Di loro si hanno tracce certe sull'isola di Terranova, ma è probabile che si siano spinti anche più a sud. I loro insediamenti non ebbero però successo, probabilmente a causa delle malattie, dell'ostilità degli indigeni e dell'esiguo numero dei coloni. Nelle leggende nordiche si parla di una terra verdissima, chiamata Vinland. Cristoforo Colombo , nel suo tentativo di aprire una nuova via per le Indie, sbarcò il 12 Ottobre 1492 nel continente americano senza riconoscerlo e credendo , probabilmente per tutta la vita, di essere approdato nelle Indie. Solo qualche anno più tardi l'altro famoso navigatore italiano Amerigo Vespucci nel corso delle sue esplorazioni si rese conto che quelle che andava scoprendo erano terre appartenenti a un nuovo continente che dal suo nome venne a chiamarsi America.

L'origine della nazione statunitense risale alla Dichiarazione di Indipendenza di 13 colonie britanniche, che nel 1776 si proclamarono libere ed indipendenti ed accettarono di formare una federazione fra loro.

Prima dei britannici o contemporaneamente con loro, il territorio era stato occupato e sfruttato da olandesi, svedesi, spagnoli e francesi: insieme questi coloni hanno avuto sul Nuovo Mondo una presa maggiore di quella dei nativi americani, precedentemente indicati come Indiani, che per secoli avevano vissuto su quelle terre. Comunque, anche grazie alla colonizzazione europea, gli Stati Uniti si sono trasformati nella prima democrazia moderna del mondo dopo la loro rottura con la madrepatria.

La struttura politica originale (1777) era una confederazione, ratificata successivamente nel 1781 con il nome di Articoli della Confederazione. Dopo un lungo dibattito, questi vennero soppiantati dalla Costituzione, nel 1789, di un governo federale più centralizzato. Durante il diciannovesimo secolo si sono aggiunti molti nuovi stati ai 13 fondatori e i confini della nascente nazione si sono estesi per tutto il Nord America, acquisendo anche un certo numero di possedimenti oltreoceano. Due esperienze traumatiche importanti per la nazione furono la Guerra di secessione americana (1861-65) e la Grande Depressione degli anni Trenta.

Dopo la conclusione della Seconda Guerra Mondiale (1945) gli Stati Uniti sono diventati la principale super-potenza mondiale e la loro posizione si è ulteriormente rafforzata col crollo della rivale Unione Sovietica (1991). In seguito all'attacco terroristico al World Trade Center, avvenuto l'11 settembre 2001, gli Stati Uniti hanno esteso la lotta al terrorismo oltre i confini nazionali, ingaggiando guerra in Afghanistan contro i talebani e in seguito in Iraq contro la dittatura di Saddam Hussein e i suoi sostenitori iracheni.

 

     
    Torna all'inizio pagina
 
 
 
 
 
HOME PHOTO GALLERY GUESTBOOK ABOUT US CONTACT US